Luce & Gas

Realizzazione Impianti Fotovoltaici

PENSIAMO A TUTTO NOI

Erreci offre soluzioni “chiavi in mano” per realizzazione degli impianti fotovoltaici in ambito civile ed industriale

Analisi del fabbisogno energetico, verifica delle dimensioni, dell’orientamento e dell’inclinazione della copertura, studio dell’irraggiamento e dell’ombreggiamento.

Presa in carico dell’iter burocratico con tutti i soggetti coinvolti (GSE, AEEG, Agenzia delle Dogane, Distributore, etc.).

Realizzazione dell’impianto da parte dei nostri tecnici qualificati con l’impiego dei materiali più performanti e affidabili presenti sul mercato

Servizio post vendita che comprende la verifica di tutte le componenti installate, l’analisi termografica ed il lavaggio dei pannelli, l’invio periodico di report sulla producibilità ed il rendimento.

Per risolvere tutti i tuoi dubbi prova gratuitamente il nostro

SERVIZIO DI CONSULENZA ENERGETICA

QUALCHE INFORMAZIONE IN PIÙ

Si tratta di un investimento sicuro, che oltre ad essere economicamente molto interessante, rappresenta una scelta sostenibile e responsabile verso l’ambiente in cui viviamo e permette di diventare produttori di energia elettrica pulita per il proprio fabbisogno.

Il fotovoltaico domestico è ancor più conveniente.
Oggi per chi installa un impianto fotovoltaico sulla propria abitazione c’è la possibilità di beneficiare della detrazione Irpef del 50% per le ristrutturazioni edilizie. Per i privati l’opzione della detrazione fiscale abbinata al meccanismo dello scambio sul posto può essere addirittura più conveniente rispetto al sistema di incentivazione, oltre ad avere un iter burocratico più snello.
Ricordiamo che la detrazione Irpef del 50% è stata introdotta dal Decreto sviluppo (DL 83/2012) e successivamente prorogata sino al 31 dicembre 2016.
Non perdere altro tempo, prendi parte anche tu alla rivoluzione green, scegli il fotovoltaico.

L’impianto fotovoltaico consente di produrre energia elettrica utile per scopi domestici o industriali attraverso la conversione dell’energia solare in energia elettrica.
I principali componenti sono:

  • Pannelli fotovoltaici (in silicio monocristallino, policristallino, amorfo, telloruro di cadmio etc.), questi captano l’energia solare e la trasformano in energia elettrica in corrente continua
  • Inverter, che converte l’energia in arrivo dai pannelli in corrente continua in energia elettrica in corrente alternata 230/400V – 50 Hz, per consentirne l’utilizzo ai fini domestici o indutriali.
  • Contatore dell’energia prodotta, misura tutta l’energia prodotta dall’impianto. Indispensabile perchè sulla base di queste misure il GSE eroga gli incentivi per 20 anni di tempo.
  • Contatore dell’energia scambiata. L’attuale Vs. contatore verrà sostituito con un contatore “bidirezionale” in grado di misurare non solo l’energia che prelevate dalla rete ma anche quella che viene immessa nella rete quando il Vs. impianto fotovoltaico eroga una potenza superiore a quella che l’abitazione sta consumando.

Quando l’impianto FV produce energia, se i consumi dell’abitazione sono superiori, allora tutta l’energia prodotta sarà consumata, diversamente se i consumi dell’abitazione sono più bassi della produzione, allora la differenza tra il prodotto e il consumato sarà immesso in rete. E’ per questo motivo che diventa indispensabile montare un contatore bidirezionale al posto dell’attuale contatore di prelievo ovvero per misurare quanta energia viene immessa in rete. Infatti, grazie al contratto di scambio sul posto, il cliente riceverà un rimborso per l’energia prodotta e non consumata.
Facciamo un esempio:
Ipotizziamo di avere un impianto da 4 kWp. In un certo momento della giornata questo impianto sta producendo 3 kW di potenza elettrica mentre i consumi dell’abitazione sono pari, nello stesso momento, a 1 kW.
Succederà allora che dei 3 kW prodotti, solo 1 sarà consumato dal cliente e gli altri 2 saranno immessi in rete e contabilizzati.
3 kW (produzione)- 1 kW (consumo abitazione) = 2 kW (immessi in rete)
Diversamente se i consumi aumentano fino a 4 kW e l’impianto continua a produrre 3 kW, allora tutta la potenza erogata dall’impianto sarà consumata dal cliente e in più preleverà 1 kW dalla rete elettrica.
3 kW (produzione) – 4 kW (consumo abitazione) = -1 kW (prelevati dalla rete)
Un effetto immediato dell’impianto fotovoltaico è l’aumento della potenza disponibile durante le ore di sole, grazie all’impianto FV ho a disposizione tutti i kW prodotti più quelli contrattuali con il Distributore. Installando un impianto da 3kW, nelle ore di maggior irraggiamento posso consumare fino a 6 kW (6,3 considerando le tolleranze) senza far intervenire l’interruttore limitatore.